Pages Navigation Menu

foto, lettere, diari, poesie, racconti, ricette

Due gocce d’oro

Posted by on Lug 15, 2015 in Diario, Il brolo, La casa | 0 comments

L’estate è la stagione dei frutti che si vedono dappertutto, il grano seminato in autunno adesso è maturo e viene raccolto, trebbiato (vuol dire separato dalla spiga) e messo nei granai, così nell’orto gli ortaggi che poi vengono raccolti ed anche i frutti del frutteto. Giungono anche loro a maturazione sugli alberi e vengono raccolti e diceva un vecchio detto “ogni fruto ga ea so stagion” di certo l’estate è quella che ne offre di più.

Read More

il pozzo

Posted by on Feb 10, 2014 in Diario, la corte, storie paesane | 0 comments

Il pozzo per una famiglia significava la vita sia per le persone, che gli animali e così pure per le colture dell’orto. S trovava nei pressi di una casa o nel cortile della casa vicina o nell’incrocio di due strade “crosara”, o vicino a due “caresà” “carrareccie“, percorsi in mezzo ai campi chiamati “trosi”, ma quasi sempre in luoghi di intenso passaggio di persone e animali. Una volta certe strade di terra battuta servivano a tutti e tagliavano in modo netto intere proprietà senza badare ai confini. Tutto o quasi era di tutti in una specie di mutuo aiuto in modo da favorire sia chi viveva con dignità la sua precarietà sia chi viveva la sua miseria. Quando l’acqua era abbondate c’era più libertà per tutti nel prenderla senza risparmio, mentre se arrivava la siccità e qualcuno osava approfittarne veniva subito apostrofato anche con una certa autorità in modo da far capire che certe regole anche se non scritte dovevano venir rispettate. 

Read More