Pages Navigation Menu

foto, lettere, diari, poesie, racconti, ricette

La poesia

La poesia

Serenata d’inverno

Il pomeriggio d’inverno
che va
nel suo calmo finire,
e come lampo nel cielo
mi passa un pensiero,
solo un breve sospiro
che può consolare.

Lo sguardo si ferma
sulla foto posata
e risveglia d’incanto
quel tempo vissuto.

Le vere amicizie,
e i giochi inventati,
le partite infinite,
coi traguardi rapiti,
le fronti sudate
e gli abbracci felici.

Le avventure vissute
sulle cupe soffitte,
a rovistare cercando
dei tesori nascosti.

I romantici incontri
avvolti dal buio.
Con gli auguri baciati
e le prime sconfitte.

E tutto risente
di questo calmo finire,
ma sul viso il disegno
di un breve sorriso.

Nel caminetto anche il fuoco
ha ripreso a vibrare.

468 ad